Neolith® Urban Boutique Milano

Progettato da Héctor Ruiz-Velázquez

Orario: 9:30 – 18:30
Indirizzo: Piazza Santo Stefano, 10, 20122 Milan, Italy
Telefono: +39 02 3329 9403

L’azienda internazionale spagnola della Pietra Sinterizzata Neolith® apre le porte della sua nuova casa di Milano. La posizione è indubbiamente privilegiata, nel centro della città europea del design e della moda, niente di meno che nella trafficata Piazza Santo Stefano, non lontano dal Duomo di Milano, scenario esclusivo per esporre come in nessun altro luogo il prodotto di un marchio.

Il progetto ambisce a costituire uno spazio espositivo senza precedenti, in pieno centro della città, facendo particolare leva sull’esperienza del visitatore, decontestualizzando l’ambiente e dando vita a un luogo ricreativo per l’immaginazione, in un punto di incontro.

Lo spazio è strutturato in differenti aree, tutte imperniate sulla tematica e concezione di ciascuno dei materiali del marchio, per la creazione di un circuito che permette al visitatore di scoprire autonomamente le varie aree che conducono al cuore dello showroom.

Durante tutta la visita si possono constatare i vantaggi del materiale, le possibilità implicite nel suo grande formato, le insuperabili caratteristiche tecniche, la sostenibilità e la facilità di sostituzione che permetterà di aggiornare periodicamente ciascun ambiente dello showroom e quindi di creare engagement.

L’area di accoglienza, o agora, è il punto in cui è situata la finitura Zaha Stone; la pietra ricopre il pavimento e i paramenti della stanza, oltre a una parte del soffitto. Da qui inizia il percorso destinato, con successo, a sorprendere con una scenografia accattivante nella quale una piscina di forma allungata in entrata trasmette, attraverso la spiritualità dell’acqua e della materia scolpita, l’evocazione di una grotta naturale; nello sfondo, un grande specchio riflette l’immagine dell’intero spazio e duplica anche il punto focale, ovvero un albero di olivo, protagonista dell’entrata.

La stanza principale è dominata dalla geometria circolare centrale, nucleo dello spazio, in cui sono integrati a forma di croce gli espositori tradizionali con le collezioni e le gamme del marchio in quello che è il centro nevralgico dell’esposizione. Uno spazio circolare dominato da un oculo centrale, o rotonda, che imprime dinamismo alla distribuzione degli altri ambienti e che per le sue caratteristiche formali di pianta suggerisce e invita alla contemplazione, come l’antico panteon. Questo tipo di percezioni fa entrare il visitatore in sintonia con una realtà che spera di sorprenderlo.

Questo spazio circolare porta il visitatore all’apice, ovvero al grado massimo a cui qualcosa può arrivare. La materia solenne quale è la pietra Calacatta e i particolari dorati mettono a disposizione e rendono degna un ambiente accogliente che offre la possibilità di contemplare, riflettere, decidere e apprezzare tutta la gamma di materiali del marchio Neolith®. L’idea di spazio centrale catalizzante fa da trampolino di lancio per la generazione di tutte le altre aree che compongono lo showroom; la forma organica potenzia la concezione di relax nell’ambito delle frenetiche vite quotidiane e convoglia il movimento verso il rilassamento e l’intrattenimento del visitatore, situandolo in quello che è l’obiettivo dell’esposizione e ovvio proposito del progetto. Si tratta di una riformulazione innovativa e alternativa dello showroom attuale.

L’area dello Strata Argentum, altro materiale utilizzato per questo progetto, crea lo spazio Atrium, un laboratorio molto speciale della concezione di cucina, a cui si accede anche attraverso una rampa situata tra due pareti. Gli effetti creati con l’alternanza di elevazioni sono una delle caratteristiche del gioco percettivo dello studio. Una delle pareti da un lato è un caminetto e sull’altro è un mobile; nel breve percorso, il visitatore sale all’altezza del ripiano della cucina, il punto più elevato dello spazio.

L’obiettivo di questo spazio sarà la socievolezza, l’incontro ed è strutturato su tre piani che vanno a costituire soffitto, pareti e pavimenti, con un effetto semi-occulto creato da un caminetto incastonato di volumi pietrosi, concepiti con il materiale stesso. È così che portiamo il materiale ai limiti dell sua usabilità, per cui vediamo lo stesso materiale su pavimento, ripiano della cucina, parete e soffitto, proprio grazie alle sue virtù specifiche.

Il resto dell’architettura costituisce una rappresentazione scenica delle attività quotidiane accompagnate da mobili realizzati con Neolith®, i quali sono esposti per potenziare le grandi qualità tecniche del materiale per gli spazi destinati ad acqua, ghiaccio, olio e altri ingredienti di base di una cucina.

Queste caratteristiche di sicurezza, necessarie negli spazi culinari, sono sottolineate da elementi decorativi che orchestrano la funzionalità dello spazio con note melodiche pervase da romanticismo e che contribuiscono a creare un’ambientazione gradevole, riconoscibile, domestica e molto sociale.

Tutto il circuito espositivo rende omaggio alle capacità del materiale e a un gioco di piani, prospettive, altezze che rendono l’ambiente prossimo e possibile, ma anche speciale e sorprendente allo stesso tempo. L’estetica pietrosa della scena ricrea lungo il percorso un senso di natura e paesaggio, offrendo esperienza e intrattenimento al visitatore, cosa poco abituale negli showroom più classici.

Ora la visita del centro di Milano permette di accedere a una nuova cultura del retail, dallo spirito museale, che mette l’architettura moderna alla portata di tutti.

Come arrivare?

Orario: 9:30 – 18:30
Indirizzo: Piazza Santo Stefano, 10, 20122 Milan, Italy
Telefono: +39 02 3329 9403

Héctor Ruiz Velázquez

Hector Ruiz Velázquez, nato a Porto Rico è fondatore e CEO di HRUIZ VELAZQUEZ architecture & design Team.

Nel momento in cui approdò sul continente europeo nel 1992, vantava una solida formazione universitaria americana, un Master Degree in architettura svolto presso l’Università della Virginia, USA, cattedre di studio presso le Università di Harvard, Columbia, la Scuola Politecnica di Architettura di Madrid e l’Accademia di Andrea Palladio a Vicenza. Nel primo anno di soggiorno, fu assunto dall’Alberto Campo Baeza Studio, fino a quando fondò uno studio proprio.

L’approccio variegato che ha caratterizzato la sua formazione gli permise di maturare una concezione estetica fresca e innovativa.

La maggior parte dei progetti di Ruiz Velazquez si sono concretizzati in Europa, dove l’architetto ha sviluppato uno stile proprio in cui convergono sia l’essenza naturale della sua madre patria, sia la lunga carriera professionale svolta in Spagna e in altre parti del mondo.

La sua pratica architettonica è strettamente vincolata allo sviluppo di fondamenti teorici che mirano ad un’architettura in grado di suscitare emozioni. Negli ultimi cinque anni l’architetto ha tenuto oltre 30 conferenze su questo argomento presso istituzioni nazionali e internazionali.

Nell’ambito residenziale, lo studio ha conquistato una ben meritata reputazione sulla base dell’applicazione del principio di «moltiplicazione dello spazio» e attraverso il lavoro costante sulla sfida per la creazione di ambienti in cui sperimentare inedite percezioni dello spazio.

È stato professore invitato presso varie università e istituzioni pubbliche in Colombia, Panama, Messico, Germania, Olanda, Spagna, Svizzera, Dubai e Giappone.

HRUIZ VELAZQUEZ architecture & design team è uno studio di architettura e design di interni che si spinge oltre i confini dell’ambito di queste discipline mirando all’implementazione di innovativi progetti commerciali, privati e pubblici.

Lo studio fa propri dei valori unici strettamente vincolati alla traiettoria della carriera del suo fondatore. Lo studio della concettualizzazione dello spazio di propria ideazione e la vasta esperienza nella realtà del mercato internazionale sono pervasi da questi valori che vengono applicati in ciascun progetto.

La filosofia dello studio mira a conquistare una realtà dello spazio non convenzionale, basata su criteri di abitabilità testati su giudizi di valore che ruotano attorno al concetto di usabilità e comunicazione, attraverso la disciplina.
Negli scorsi 20 anni, lo studio è stato pioniere di una concezione del pacchetto architettonico come canale di comunicazione attraverso una vasta gamma di opere private e commerciali, infrastrutture pubbliche, progetti urbani, residenziali, immagini corporative e design di prodotto.

Attraverso una pratica globale che viene svolta sotto forma di un unico ufficio suddiviso in due postazioni, Madrid e Dubai, lo studio ha conquistato una reputazione internazionale a partire dalla propria fondazione in Europa, nel 1992.

I progetti completi dello studio sono stati pubblicati su riviste prestigiose e libri, in tutto il mondo.