Neolith® Like a Rolling Stone

Location: Milano, Italia

La gastronomia rock’n roll di Neolith e Alessandro Borghese.

Nell’estate 2017 il pionieristico Chef e rock ‘n’ roller culinario italiano Alessandro Borghese, ha selezionato Neolith® come materiale per il suo attesissimo ristorante “Alessandro Borghese – Il Lusso della Semplicità” a Milano. Desiderava utilizzare la Pietra Sinterizzata per amplificare il proprio approccio gastronomico colorato, dinamico e frenetico, che racchiude la sua personalità esuberante e la sua sede cosmopolita.

Il desiderio di originalità e l’ammirazione per la versatilità di questa superficie ha spinto irresistibilmente Borghese verso Neolith. Lo impressionarono in particolare l’adattabilità e la capacità di integrarsi senza soluzione di continuità in un ambiente specifico, conferendovi sobriamente carattere e personalità.

L’uso esteso in tutti i 700 m2 del ristorante ha dato vita a una miscela deliberata e notevole di toni e contrasti che comprende l’applicazione di legni (Neolith La Bohème), marmi (Neolith Calacatta, Blanco Carrara BC01 e Onyx), metalli (Neolith Iron Corten) e graniti (Neolith Nero Zimbabwe). Tutto ciò evoca l’atmosfera degli anni ruggenti di un transatlantico per crociere di lusso stile anni ’30, su cui sono stati chiaramente impressi i tratti distintivi di Borghese.

Questa decisione riflette l’interesse su vasta scala dei designer di interni per il settore alberghiero verso pietre che riproducano i materiali naturali e il loro desiderio di ricorrere all’accostamento di superfici dalle consistenze contrastanti in modo da creare un’esperienza multi-sensoriale.

Neolith Calacatta Silk è stato specificato anche per i ripiani del bancone del bar; la scelta di questo colore infatti ha raggiunto velocemente la massima popolarità tra gli chef professionisti, grazie alla sua estetica e praticità. Calacatta è stato utilizzato anche per le pareti del ristorante, per i ripiani dei lavabi nei bagni e per le scale. In un’intervista esclusiva, lo Chef Borghese dice di apprezzare in particolare la possibilità di elaborare le sue avventurose concezioni e invenzioni culinarie direttamente sulla superficie, senza il timore di danneggiare, macchiare o intaccare la pietra. Compara il proprio lavoro al processo creativo artigianale di un artista. “Se fossi un pittore” ha detto “Neolith sarebbe la mia tela”.

Questa concezione si spinge oltre alla decorazione del ristorante e si esprime anche attraverso l’uso di pezzi di Neolith più piccoli, tagliati su misura, per creare elementi che ricordano i piattini utilizzati per le tapas. I piattini che combinano cibo delicato su sfondo elegante sono diventati un autentico mito tra i commensali del ristorante di Alessandro Borghese – Il Lusso della Semplicità.

Parlando dell’uso di Neolith all’interno del ristorante, Borghese dice: “La cucina è decisamente il nuovo rock ‘n’ roll. È un settore glamour dal fascino universale in cui il lavoro ben fatto è essenziale per il successo. La cucina può essere eccezionale, ma il ristorante e quello che vi è contenuto deve riflettere gli altissimi standard della cucina. Neolith mi ha attirato per la sua varietà di colori e motivi sublimi, ma ne ammiro anche tutto il talento e la cura con cui viene prodotto. Come me, Neolith cerca la perfezione e mette a mia disposizione il palcoscenico ideale su cui dar vita alla mia visione e su cui lasciar volare la mia immaginazione!”

Alfredo Canelli, che ha progettato gli interni del ristorante secondo le indicazioni di Alessandro, aggiunge: “Abbiamo utilizzato un’ampia gamma di colori Neolith per le varie aree del ristorante per conferire a ciascuno spazio un’identità distintiva. Per lo Chef Borghese l’esistenza della possibilità di lavorare direttamente sulla superficie con olio, verdure, frutta, pesce e carne è semplicemente fantastica. È facile da pulire, non si graffia, non si macchia e non assorbe gli odori. Soprattutto è talmente igienica che si può mangiare direttamente sulla pietra stessa. Sono queste qualità a dare un valore aggiunto di perfezione al ristorante.”

“Alessandro Borghese – Il Lusso della Semplicità” è una destinazione caratterizzata da un’atmosfera calda, internazionale, con una carta di deliziose specialità di cibo genuino, protagonista che gode del forte supporto offerto dalle superfici Neolith.